Pulizia delle spiagge : Il Comune chiama a raccolta i volontari

Categoria: Non categorizzato
Data pubblicazione
Scritto da Super User Visite: 257
Pin It

LA AMMINISTRAZIONE COMUNALE HA ORGANIZZATO DELLE MANIFESTAZIONI RIVOLTE ALLA ULTERIORE SENSIBILIZZAZIONE DEI CITTADINI VERSO LA TUTELA DELL'AMBIENTE MARINO - APERTO LUNGO VIALE DEI TRITONI IL PUNTO DI RACCOLTA DEI RIFIUTI VEGETALI PROVENIENTI DAI GIARDINI PRIVATI, SARA' DISPONIBILE DURANTE L'ARCO DELLA SETTIMANA, DOMENICHE ESCLUSE.

La mattina di Sabato 20 e di Sabato 27 Febbraio, su iniziativa dell’assessorato all’Ambiente del nostro Comune, si sono svolte due iniziative volte alla raccolta dei rifiuti sull’arenile antistante le vasche dell’ex salina di Stato, ora Oasi naturalistica e della spiaggia prospiciente località S. Giorgio.

La positiva iniziativa del nostro Comune merita plauso per la finalità volta alla sensibilizzazione dei cittadini riguardo il fondamentale rispetto dell’Ambiente che deve essere perseguito e promosso soprattutto tra le fasce più giovani della popolazione. Va ricordato, tuttavia, che attività di volontariato finalizzate alla pulizia delle spiagge vengono svolte da numerosi anni da diverse associazioni operanti sul territorio, tra le quali la nostra, “Facciamola pulita!” costituita da persone provenienti dalla nostra provincia e, soprattutto, “Fare verde” che, da numerosissimi anni, nella stagione invernale dedica delle giornate al recupero dei rifiuti sulla spiaggia antistante le vasche della ex salina di Stato.

Le manifestazioni hanno riscosso successo sotto il profilo della partecipazione ed anche riguardo la quantità di rifiuti recuperata. Sabato prossimo 6 Marzo la manifestazione verrà replicata sulla spiaggia di S. Agostino.

La spiaggia delle saline è aggredita in modo sempre più grave dalla erosione costiera che riduce progressivamente la striscia di arenile che separa il mare dall’Oasi naturalistica; qualora l’erosione dovesse raggiungere le vasche della ex salina si determinerebbe la devastazione dell’ecosistema con gravissime ed irreversibili conseguenze per la flora e la fauna che popolano la zona umida. Ci auguriamo che per scongiurare il disastro ambientale intervengano rapidamente ed efficacemente le Autorità locali e regionali preposte alla tutela del territorio. Con il proposito di contribuire a sensibilizzare la opinione pubblica, torneremo a trattare la delicata questione critica.

Assolidi ha aderito alla manifestazione indetta dal Comune con una piccola ma significativa e volonterosa pattuglia costituita da volontari “veterani” di altre numerose iniziative simili svolte negli anni precedenti che riscossero un costante successo in termini di partecipazione e risultati.

L’aspetto che colpisce maggiormente i partecipanti a queste giornate dedicate al volontariato civico è costituito dalla mole di rifiuti che vengono abbandonati senza soluzione di continuità dall’anonimo esercito di incivili che usa ed abusa degli spazi aperti al pubblico incuranti di insudiciare ciò che è patrimonio della collettività.

Come detto, Assolidi ha tra i suoi scopi sociali anche la promozione della tutela dell’Ambiente ed a tale scopo ha organizzato numerose giornate ecologiche dedicate al volontariato civico con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importante tema. Recentemente quattro soci di Assolidi hanno rimosso una notevole quantità di rifiuti da uno dei tratti più belli (e più dimenticati) del nostro litorale: il tratto tarquiniese della località “La Frasca” che si estende a sud dell’abitato di S.Agostino fino al confine col Comune di Civitavecchia. Al termine della giornata i nostri volontari hanno raccolto una notevole massa di rifiuti dei generi più disparati tra i quali anche un vecchio frigorifero…… Tutti i rifiuti raccolti sono stato poi avviati al regolare smaltimento finale.

         

Il meritorio lavoro dei volontari che dedicano parte del loro tempo al ripristino del decoro dei luoghi che sono patrimonio della collettività non può certamente sostituire il ruolo della Amministrazione comunale alla quale spetta il compito primario della gestione del decoro del territorio. L’abbandono di materiali insudicianti può essere efficacemente contrastato agevolandone il regolare conferimento da parte dei cittadini e delle imprese, a tale riguardo plaudiamo alla ottima scelta della Amministrazione comunale che ha disposto il posizionamento, sulla superficie erbosa posta lungo viale dei Tritoni, alle spalle dell'edificio della canonica,  di un cassone scarrabile quale punto di conferimento dei rifiuti vegetali provenienti dai giardini privati; il servizio è già attivo e sarà disponibile tutti i giorni della settimana , Domenica esclusa. Ci auguriamo che prossimamente, accanto allo scarrabile per i rifiuti vegetali,  venga posizionato anche uno simile per il conferimento dei rifiuti ingombrati.

 

News

ORARI FARMACIE

sono disponibili gli orari delle farmacie per il mese di GENNAIO


Informazioni

     acqua potabile 

 

       balneabilità 

 

ORGANI D'INFORMAZIONE

     la WEB-TV di Tarquinia

 

moduloprova

modulo di prova

Associazioni Volontariato
Istituzioni pubbliche

 
                                                                                   

 


  

 

 

Associazioni sportive

orari trasporti pubblici

autolinee locali

 autolinee regionali

 

trenitalia                            

 

 

 

I nostri Dossier

Situazione meteo
previsioni del tempo tarquinia